Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tragedia familiare nel parmense

Fidenza: uccide i figli e poi si spara


Fidenza: uccide i figli e poi si spara
08/01/2011, 10:01

FIDENZA (PARMA) - Tragedia familiare a Fidenza, nel parmense, dove la scorsa notte hanno perso la vita una donna di 34 anni, originaria di Napoli, e i suoi due figli, una bambina di appena 9 mesi e un ragazzino di 12 anni. Pare trattarsi di un omicidio-suicidio: la donna, dopo aver ucciso i figli, si sarebbe puntata la pistola alla testa e si sarebbe tolta la vita.
Il tutto è accaduto all'incirca alle 2,00 della scorsa notte, in una palazzina di via Berenini. A dare l'allarme è stato il marito della donna, un quarantenne impiegato in una ditta di vigilanza, che ha spiegato alle forze dell'ordine come sono andate le cose. Stando alla sua ricostruzione dei fatti, a seguito di un'accesa discussione, la donna deve essere stata colta da un'improvvisa esplosione di follia: dopo aver afferrato l'arma d'ordinanza del marito, avrebbe prima colpito al petto i figli, nel sonno, e poi si sarebbe puntata la pistola alla tempia, uccidendosi.
Ma la versione dei fatti fornita dall'uomo dovrà essere verificata. Pertanto, mentre i Ris stanno effettuando gli accertamenti scientifici sul luogo della tragedia , al fine di ricostruirne con esattezza le sequenze, nella caserma dei carabinieri di Fidenza prosegue l'interrogatorio della guardia giurata.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©