Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Era in partenza per Stoccarda. Deve scontare 9 anni

Figlio di un uomo dei Vollaro bloccato a Capodichino


Figlio di un uomo dei Vollaro bloccato a Capodichino
25/05/2009, 19:05

Era ad un passo dall’aereo che l’avrebbe portato a Stoccarda, ma ha dovuto fare i conti con gli agenti. Vincenzo Beato, 30 anni, figlio di Antonio, ritenuto affiliato al clan Vollaro di Portici, nel Napoletano, è stato bloccato dalla polizia all’interno dell’aeroporto di Capodichino, a Napoli. Beato si sarebbe imbarcato sul volo delle 15, ma è stato fermato poco prima. Era destinatario di un ordine di carcerazione, emesso il 17 luglio scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. Deve scontare, per vari reati, una pena di 9 anni, 2 mesi e 27 giorni di reclusione.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©