Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il volo umanitario italiano è giunto a Davao

Filippine, l’aiuto italiano: 40 tonnellate di beni utili


Filippine, l’aiuto italiano: 40 tonnellate di beni utili
27/12/2011, 12:12

ROMA – Anche l’Italia offre il suo aiuto alla popolazione colpita dalla tempesta tropicale Washi. Il ministro degli Esteri Giulio Terzi, infatti, ha dato istruzione alla Cooperazione italiana di far partire un volo umanitario, con a bordo beni utili che possano aiutare i sopravvissuti alla catastrofe naturale, che ha colpito, nella notte tra il 16 e il 17 dicembre, le Filippine: si tratta di beni di conforto, come coperte, tende e depuratori per l’acqua potabile. Ad oggi nelle Filippine, oltre le 1.000 vittime, si contano 1.600 feriti e oltre 309.000 sfollati. Secondo quanto riferisce una nota della Farnesina, il volo della Cooperazione Italiana è partito da Kuala Lumpur (Malesia) ed è giunto a Davao, sull’isola di Mindanao (Filippine), epicentro dei danni registrati. L’operazione, del valore complessivo di circa mezzo milione di euro, ha visto l’invio di 40 tonnellate di materiale che saranno donate dal personale dell’Ambasciata d’Italia a Manila ai rappresentanti del locale Ministero del Welfare e dello Sviluppo, che ne curerà la distribuzione nei centri maggiormente colpiti.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©