Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Financial Times: Berlusconi è un pericolo per l'Italia


Financial Times: Berlusconi è un pericolo per l'Italia
27/05/2009, 14:05

Oggi due quotidiani inglesi, il Financial Times e l'Independent, hanno pubblicato due articoli con lo stesso titolo: "Berlusconi è un pericolo per l'Italia". Il primo è un articolo non firmato (per tradizione significa che rappresenta il punto di vista del giornale) molto lungo, nel quale si fa presente come il premier attacca continuamente la magistratura, per la sentenza Mills; attacca la democrazia, facendo approvare leggi che svuotano i contenuti democratici del nostro Paese; attacca i mass media, diminuendone l'autonomia e impedendo che facciano approfondimento politico.
L'articolo dell'Independent, firmato dal corrispondente italiano del giornale, Peter Popham, ha raccontato l'ultima parte della storia di Berlusconi, concentrandosi sulla questione di Noemi Letizia, cominciando dalla pubblica denuncia fatta alla stampa da Veronica Lario. E in particolare ha parlato soprattutto sulle numerose menzogne dette dal premier per cercare di nascondere la verità. E questo, agli occhi di un inglese, è quasi un reato, se fatto da un politico: "Se il primo ministro può mentire così spudoratamente sulla sua relazione con una teen-ager, allora l'Italia è in pericolo", scrive il giornalista.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©