Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Operazione a Torre Annunziata

Finanza sequestra patrimonio di 700mila euro ai Gallo

Proprietà intestate al pluripregiudicato Domenico Gallo

.

Finanza sequestra patrimonio di 700mila euro ai Gallo
16/04/2011, 12:04

TORRE ANNUNZIATA - Un patrimonio di 700mila euro nelle mani della famiglia Gallo di Torre Annunziata. Tanto hanno scoperto gli uomini del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli. Un fabbricato di nove vani e un terreno a Torre Annunziata di proprietà di Domenico Gallo, 39enne oplontno finito in manette con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gallo, pluripregiudicato, era già stato condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione per detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti. Sul suo conto sono poi partite le indagini patrimoniali effettuate dal Gico, che hanno fatto strada alla scoperta del patrimonio del malvivente.  La casa sequestrata era stata acquistata dalla moglie, Anna Adenni, con soldi di provenienza illecita. I Gico delle Fiamme Gialle hanno anche accertare la dichiarazione di redditi illeciti da parte dell’uomo e della sua compagnia, non combacianti con il tenore di vita e il patrimonio nella disponibilità della coppia. A conclusione delle indagini la Guardia di Finanza ha chiesto e ottenuto dal gip del Tribunale di Torre Annunziata il sequestro dei beni intestati a Anna Adenni, moglie di Domenico Gallo, nella disponibilità di entrambi. Gallo è attualmente detenuto e in attesa di un processo per direttissima.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©