Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fingendosi tecnico dell'Enel tenta di rapinare l'appartamento ma scappa e ferisce un uomo


Fingendosi tecnico dell'Enel tenta di rapinare l'appartamento ma scappa e ferisce un uomo
19/11/2012, 12:18

A qualiano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato un uomo di 35 anni, domiciliato a napoli in via regina margherita, già noto alle ffoo, destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 14 novembre dal gip di napoli per tentata rapina aggravata, detenzione e porto illegale d’arma da fuoco clandestina e lesioni personali gravi.
Nel corso di attività investigativa i militari dell’arma l’hanno identificato maione, grazie a sistemi di videosorveglianza presenti a qualiano e a una dettagliata descrizione, come colui che nel pomeriggio del 28 luglio presentandosi come un operaio dell’enel si era introdotto nella casa di una 90enne di viale dei cedri. Nella casa ha però trovato il figlio dell’anziana signora, un 55enne, che ha minacciato con una pistola intimandogli di consegnare denaro e oggetti di valore; nel corso della conseguente reazione del 55enne, il malfattore, per riuscire a darsi alla fuga gli ha sparato 2 volte ferendolo di striscio alla gamba sinistra. L’arrestato e’ stato tradotto a poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©