Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Borsa non reagisce all'avvenuto pagamento

Fininvest paga i 564 milioni alla Cir. Ora tocca alla Cassazione


Fininvest paga i 564 milioni alla Cir. Ora tocca alla Cassazione
26/07/2011, 14:07

MILANO - Alla fine, Fininvest ha deciso di rispettare la legge e pagare i 564 milioni che la Corte d'Appello di Milano ha stabilito come risarcimento, a favore della Cir di De Benedetti, per la sentenza sul "lodo Mondadori" comprata da Previti con i soldi Fininvest e nell'interesse di Silvio Berlusconi, come recita la sentenza penale, passata in giudicato, che condannava Cesare Previti, Vincenzo Metta ed altre persone legate a questo episodio di corruzione.
L'avvenuto pagamento è stato comunicato dalla Cir, in un comunicato stampa dei legali di De Benedetti, nel quale si aggiunge: ""preso atto - si legge nella nota - dell'intenzione di Fininvest di presentare ricorso in Cassazione, sono pienamente fiduciosi che le buone ragioni della società, già riconosciute da una sentenza penale passata in giudicato e da due gradi di giudizio civile, troveranno in tale sede ulteriore e definitivo riconoscimento".
In Borsa la notizia è stata accolta con indifferenza. Gli scambi sono al livello di sempre e l'andamento delle società del gruppo Fininvest e del gruppo De Benedetti non è particolarmente lontano dallo zero.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©