Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La truffa scoperta da "Striscia la Notizia"

Finti fiorai, i ladri bussano alla porta

Vengono colpite soprattutto le persone anziane

Finti fiorai, i ladri bussano alla porta
19/12/2011, 19:12

Nuovi modi per derubare gli anziani: fingersi fiorai. L’allarme viene lanciato dal sito internet della polizia di Stato, sulla base di una videodenuncia di “Striscia la Notizia”, per mettere in guardia le tante persone anziane che vivono da sole.
La truffa funziona più o meno così: in due, un uomo e una donna, seguono un anziano per scoprire indirizzo e data di nascita. Il giorno del compleanno della vittima il piano entra nel vivo: la donna compra un mazzo di fiori e va a casa dell’anziano fingendosi una fioraia, che poco dopo si sposta in un’altra stanza insieme all’ignara vittima con la scusa di bere un bicchiere d’acqua e consegnargli la ricevuta. Nove volte su dieci, in questo trambusto, la porta viene lasciata socchiusa. Ed è lì che entra in azione il complice che entra indisturbato in casa e ruba ciò che trova. La riuscita di questa truffa fa forza sulla solitudine delle persone e sulla gentilezza della donna che con i suoi modi riesce ad accomodarsi in casa e a distrarre la vittima. Per questo, il sito internet della Polizia raccomanda di non far entrare sconosciuti in casa per nessuna ragione, soprattutto se si vive da soli.

Commenta Stampa
di Gaia Bozza
Riproduzione riservata ©