Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Cardito. Nei guai un 28enne albanese, si cerca il complice

Finto carabiniere rapina i passanti: arrestato


Finto carabiniere rapina i passanti: arrestato
31/08/2010, 11:08

CARDITO – Mostrando una pistola ed una paletta segnaletica simili a quello in uso alle forze di polizia riusciva a convincere il malcapitato di turno di essere un carabiniere e, dopo aver carpito la sua fiducia, lo rapinava. Si è imbattuto nei carabinieri, in quelli veri, Ruci Mentor, 28enne albanese residente ad Afragola, volto già noto alle forze dell’ordine che aveva escogitato questo sistema per racimolare agevolmente (ed illecitamente) qualche soldo.
I fatti risalgono alle 23.15 del 29 agosto scorso. Ruci Mentor, in sella ad una moto insieme ad un complice, aveva preso di mira due fratelli che stavano transitando a bordo di una Ford Fiesta. La coppia di balordi, qualificandosi come carabinieri, è riuscita a far fermare i due, facendosi poi consegnare denaro ed oggetti personali ed imponendo la consegna delle chiavi della automobile. Durante le fasi della rapina i malviventi sono stati disturbati da alcuni passanti che si sono avvicinati incuriositi alle parti lese. I rapinatori hanno preferito darsi alla fuga a piedi. I carabinieri, intervenuti poco dopo, hanno identificato e rintracciato nei pressi della sua abitazione Ruci Mentor mentre sono ancora in corso accertamenti per identificare il complice.
Il fermato è stato associato alla casa circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©