Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fiorani: "Berlusconi dette l'ok alla scalata Antonveneta"


Fiorani: 'Berlusconi dette l'ok alla scalata Antonveneta'
10/02/2010, 14:02

MILANO - Si sta svolgendo a Milano il processo relativo ai presunti reati commessi nella scalata all'Antonveneta, che nel 2004 occupò tutte le prime pagine dei giornali. Oggi ha parlato Giampiero Fiorani, oggi imputato ed allora a capo della Banca Popolare di Lodi, che ha ripercorso i fatti di allora. In particolare ha parlato dell'interessamento alla vicenda dell'allora ed attuale Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi: "Nell'estate del 2004 portai in Sardegna il progetto di acquisizione della banca Antonveneta al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Con me c'era il senatore Luigi Grillo, con Berlusconi c'era il suo avvocato Cesare Previti. Ricordo che il progetto era in una cartellina con i colori di Antoneveneta, cambiai la carta e misi i i colori di Forza Italia. Berlusconi disse che gli sembrava 'una cosa bellissima, se poi è d'accordo anche il governatore...". Infatti circa un mese prima Fiorani aveva avuto l'ok da parte di Antonio Fazio, allora Governatore della Banca d'Italia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©