Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Per Maruccio (Idv) si avvicina la scarcerazione

Fiorito (Pdl) pronto a restituire il bottino per uno sconto di pena


Fiorito (Pdl) pronto a restituire il bottino per uno sconto di pena
11/12/2012, 12:05

ROMA - Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl in Regione Lazio, sta trattando con i Pubblici Ministeri per ottenere uno sconto di pena, in cambio della restituzione di tutto o parte del maltolto. Per Fiorito la Procura sta per chiedere il giudizio immediato il prossimo 19 dicembre. In quella data dovrà rispondere di peculato, reato per cui sono previste pene da tre a 10 anni. Difficile che gli venga concesso il minimo; quindi, per far scendere la pena finale sotto i 2 anni e godere della sospensione condizionale della pena, oltre ad ottenere le attenuante generiche, servono altri sconti di pena. Uno potrebbe venire dalla scelta del rito: chiedere di procedere con rito abbreviato (cioè un processo senza testimoni, basato quasi unicamente sulle prove raccolte dal Pm durante le indagini) o chiedere un patteggiamento significa avere uno sconto pari ad un terzo della pena. Ma si cerca anche di ottenere un ulteriore sconto di pena grazie alla restituzione, almeno parziale, di quanto rubato. Finora sono stati rintracciati solo la metà degli 1,3 milioni che fiorito avrebbe intascato. I soldi poi andrebbero restituiti al Pdl laziale. 
Invece per Mario Maruccio si avvicina la data di scarcerazione. I Pm si accingono a chiedere il prolungamento della custodia cautelare in carcere per almeno un altro mese; ma i difensori di Maruccio sostengono che non ci sono gli estremi per avanzare tale richiesta. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©