Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

E' cominciato il processo col rito abbreviato

Fiorito restituirà alla Regione Lazio 1 milione di euro

Il prossimo 22 aprile saranno ascoltati tre funzionari

Fiorito restituirà alla Regione Lazio 1 milione di euro
18/04/2013, 14:11

ROMA - "Abbiamo definito oggi con la Corte dei Conti l'entità del risarcimento integrale dovuto da Franco Fiorito - ha detto Carlo Taormina, il legale dell'ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio -. Ammonta a un milione e 90 mila euro. Il resto della somma contestata è stato ritenuto percepito lecitamente". L'uomo che ha provocato la crisi politica nella Regione Lazio, Franco Fiorito, soprannominato "Er Batman", è imputato di peculato con l'accusa di essersi impossessato dei fondi destinati al suo gruppo consiliare. E' attualmente in corso l'udienza preliminare condotta dal gup Rosalba Liso. "La somma è costituita dai 550 mila euro già sbloccati dal gup la scorsa udienza, dai 200 mila euro dati in contanti e il resto cistuito da beni immobili dati in garanzia" ha spiegato il penalista Carlo Taormina.
Inoltre, il giudice ha ammesso a testimoniare per lunedì 22 aprile tre funzionari regionali, su richiesta della difesa di Franco Fiorito, dando così il via libera al processo con rito abbreviato per l'ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio. 

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©