Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Firenze: 7 arresti per tangenti, coinvolto esponente del Pd


Firenze: 7 arresti per tangenti, coinvolto esponente del Pd
26/10/2009, 12:10

FIRENZE - C'è una società che a Firenze è molto nota, nel settore degli appalti pubblici: la Quadra Progetti. Questa mattina sono stati arrestati entrambi i titolari di questa società: l'ex presidente dell'ordine degli architetti di Firenze, Riccardo Bartoloni e il geometra Alberto Vinattieri. Insieme a loro è stato arrestato quello che viene considerato il socio occulto, Alberto Formigli, ex capogruppo del Pd in Consiglio Comunale. L'accusa è per i reati di associazione a delinquere, corruzione e abusi d'ufficio. Insieme a loro, arrestati anche  il geometra Giovanni Benedetti dell'ufficio edilizia privata del Comune di Firenze; il suo ex collega Bruno Ciolli, da poco in pensione; Francesco Bini e Marco Perugi, due imprenditori del gruppo Bini Costruzioni, di cui fa parte anche la società Alfa Toscana Immobiliare. Ma solo Giovanni Benedetti ha avuto dal GIP la custodia cautelare in carcere; per tutti gli altri sono stati disposti di arresti domiciliari.
Secondo i Pubblici Ministeri titolari dell'indagine, Leopoldo De Gregorio e Giuseppina Mione, la Quadra riusciva ad avere una corsia preferenziale per gli appalti grazie alle tangenti; meccanismo che veniva utilizzato anche da altri imprenditori. Infatti le indagini si allargano oltre gli arrestati di stamani e coinvolgono 24 persone.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©