Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'uomo si è poi costituito alla Polizia

Firenze: 83enne uccide la moglie malata di Alzheimer


Firenze: 83enne uccide la moglie malata di Alzheimer
22/03/2014, 11:53

FIRENZE - Giancarlo Vergelli, 83enne di Firenze, ha ucciso la moglie, da tempo malata di Alzheimer, L'ha strangolata, probabilmente usando una sciarpa; dopo di che ha chiamato la Polizia, verso le 8.30 di mattina. Dopo di che è stato accompagnato al Commissariato di San Giovanni, dove ha reso piena confessione. In ogni caso, la Polizia Scientifica sta esaminando l'appartamento. 

Vergelli ha spiegato che l'omicidio è stato motivato dal fatto che non riusciva a reggere più la situazione causata dalla malattia della moglie. I due coniugi vivevano insieme, mentre la figlia, al momento dei fatti, non era presente. Nessuno dei vicini avrebbe sentito rumori o grida, che indicassero la tragedia in atto. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©