Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ha aggredito due militanti di Casapound

Firenze, aggressione a Casapound: confermate misure cautelari


Firenze, aggressione a Casapound: confermate misure cautelari
06/11/2009, 20:11

FIRENZE - Il tribunale del Riesame di Firenze ha confermato la misura cautelare per il segretario regionale toscano dei Carc, Alessandro Della Malva, senese di 37 anni, in carcere per l'aggressione subita l'11 ottobre scorso, a Pistoia, da due militanti di Casapound, nella sede del circolo, che venne danneggiato. A renderlo noto e' la direzione nazionale dei Carc che spiega che il tribunale ha confermato anche i domiciliari per Alessandro Orfano, 29 anni, di Livorno, ed Elisabetta Cipolli, anche lei livornese, 33 anni. Le motivazioni della sentenza saranno rese note lunedi' prossimo. Il partito dei Comitati di appoggio alla resistenza per il comunismo, esprime poi solidarieta' anche per il giovane antagonista arrestato questa mattina a Firenze con l'accusa di essere tra gli autori del lancio di una bomba carta contro l'ingresso dell'Agenzia delle Entrate di Firenze nella notte del primo maggio scorso. Nella nota, dove si ricorda anche l'arresto dell'anarchico Leonardo Landi, ieri a Ventimiglia, si annuncia una serie di manifestazioni e di presidi in diverse citta' della Toscana, a partire da quella in programma stasera a Prato, per chiedere la liberazione ''dei compagni''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©