Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Passoni, Pd: "Subito legge contro l'omofobia"

Firenze, giovane gay pestato a sangue da due uomini


Firenze, giovane gay pestato a sangue da due uomini
11/09/2009, 21:09

Un ragazzo di 26 anni è stato picchiato a sangue da due uomini nel centro di Firenze. L’episodio risale alla notte tra mercoledì e giovedì, è stato reso noto dall’associazione “Il giglio rosa”, che si batte contro l’omofobia. Il giovane, riferisce l’associazione, è stato dapprima insultato e minacciato, poi violentemente aggredito; nel pestaggio ha riportato fratture a mascella, zigomi e naso ed ha il palato staccato. Attualmente è ricoverato all’ospedale di Careggi, dove, alle 16 di oggi, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. L'associazione ha presentato tramite il proprio legale una denuncia alla polizia.
La vittima, secondo la prima ricostruzione fornita dal gruppo, aveva preso parte alla manifestazione contro l’omofobia che si è tenuta in centro a Firenze. In serata è stato raggiunto da due uomini che lo hanno minacciato ed insultato, all’interno di un noto locale gay della città. I due, cacciati dal gestore, lo avrebbero aspettato fuori ed aggredito intorno alle 3.30 del mattino.
Per Achille Passoni, del Pd, “è necessario approvare in tempi rapidi la legge contro l’omofobia in discussione in Parlamento che prevede pene più severe per reati odiosi contro l’identità e l’orientamento delle persone”, anche alla luce della ormai lunga serie di attacchi omofobici registrati in diverse città italiane. 
Marco Perduca, senatore radicale eletto in Toscana nelle liste del Pd, e Sergio Rovasio, segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti, hanno chiesto a Comune, Provincia e Regione di costituirsi parte civile nella denuncia per aggressione.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©