ESCLUSIVA TIFOSI SU JULIE: Ecco come sarà il San Paolo dopo i lavori per le Universiadi.

Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Siglato l'accordo tra i ministeri di Salute e Difesa

Firenze: l'esercito coltiverà la cannabis terapeutica


Firenze: l'esercito coltiverà la cannabis terapeutica
05/09/2014, 11:40

FIRENZE - Il Ministero della Salute e il Ministero della Difesa hanno sottoscritto un accordo per la coltivazione delle piante di cannabis indica (la pianta dalla quale si ricava la marijuana) sotto stretto controllo. La coltivazione dovrebbe servire a ricavare la marijuana necessaria per chi chiede di curarsi con la cannabis anzichè con le medicine tradizionali. Si prevede che le prime partite saranno sul mercato italiano già nel 2015 (la canapa indiana cresce molto velocemente e permette di fare anche tre raccolti l'anno). 

 La cannabis è usata in alcuni casi: per esempio per i pazienti malati di cancro, dato che attenua gli effetti negativi della chemioterapia; ma ha anche un effetto positivo su chi è affetto da Sla o da glaucoma: il principio attivo THC (tetraidrocannabinolo) in entrambi i casi permette di ridurre gli effetti della malattia. Ma questo accordo non prelude alla liberalizzazione della marijuana. Per questo è stato scelto un luogo come lo stabilimento di Firenze, gestito dai militari. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©