Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Attimi di paura, la scena si è svolta in mezzo alla strada

Firenze: litiga con la fidanzata e le punta il coltello alla gola, arrestato


Firenze: litiga con la fidanzata e le punta il coltello alla gola, arrestato
24/08/2011, 14:08

FIRENZE - Attimi di paura questa mattina a Firenze, in via Pisana. Verso le nove si sono visti un uomo e una donna che litigavano. Ad un certo punto lui l'ha strattonata e l'ha gettata a terra; poi ha estratto un coltello a serramanico e gliel'ha puntato alla gola. Immediatamente alcuni dei passanti hanno chiamato i Carabinieri. Quando la pattuglia è arrivata, dopo qualche minuto, la situazione era immutata: lei era stesa per terra; lui era seduto su di lei, con una mano le teneva la testa alzata mantenendola per i capelli e con l'altra le puntava il coltello alla gola. I militari prima hanno cercato di convincerlo a lasciar perdere, poi gli sono saltati addosso cercando di disarmarlo. Cosa riuscita, anche se sono stati lievemente feriti alle mani e al torace, durante questa fase. Dopo di che l'hanno arrestato. Ora dovrà rispondere di tentato omicidio aggravato ed altri reati.
Dalle testimonianze raccolte si è appreso che i due erano ex fidanzati ed in passato avevano avuto diversi litigi. Ma questa volta l'uomo, di orgine marocchina, è andato oltre la semplice lite.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©