Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nei viali della città 12 rilevatori di velocità

Firenze, multe autovelox: più di duemila ricorsi

Negli ultimi sei mesi migliaia le opposizioni ai verbali

Firenze, multe autovelox: più di duemila ricorsi
17/02/2011, 20:02

Una valanga di ricorsi contro le multe in città. Lo fa sapere il comandante dei Vigili della città di Firenze, Massimo Ancilotti, che parla di circa 2.400 ricorsi negli ultimi sei mesi le le infrazioni fotografate dagli autovelox piazzati sui viali della città. Potrebbe dunque rivelarsi fasullo il tesoretto stimato da Palazzo Vecchio e che ammonta a 51 milioni di euro.  Ma si annuncia battaglia legale e il comandante precisa: Non impugneremo tutti i ricorsi accolti dal giudice di pace, solo quelli basati su eccezioni che potrebbero riguardare un consistente numero di verbali”.  
"Se il giudice accoglie un ricorso in cui si sostiene che la classificazione delle strade dove è possibile installare gli autovelox è sbagliata,” continua Ancilotti “questo riguarda tutti i verbali emessi, e l'amministrazione potrebbe decidere di impugnarlo; se invece viene accolto un ricorso perchè nella strada dell'apparecchio la segnaletica è sistemata male, ne prendiamo atto, cambiamo il cartello e basta”.
Intanto l’Aduc (Associazione dei consumatori) fa sapere che a Firenze i giudici di pace hanno accolto già una decina di ricorsi contro questo tipo di sanzioni.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©