Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Per l’azienda presunta frode da un miliardo di euro

Fisco, pm Milano indagano su Apple


Fisco, pm Milano indagano su Apple
13/11/2013, 19:58

La nota azienda Apple nel mirino della guardia di finanza. La procura di Milano, infatti, sta indagando su Apple per una presunta frode da un miliardo di euro, risalenti agli anni 2010 e 2011. La notizia è stata confermata da fonti giudiziarie. L’accusa sostiene che la frode fiscale sarebbe stata messa a segno attraverso una falsa rappresentazione delle scritture contabili.
Il procuratore aggiunto di Milano Francesco Greco e del pm Adriano Scudieri, ritengono che la filiale italiana della multinazionale californiana che produce l'iPhone e il Mac avrebbe evaso il fisco italiano per oltre un miliardo di euro, avendo sottostimato di circa 206 milioni di euro l'imponibile fiscale del 2010 e di circa 853 milioni di euro quello relativo all'anno d'imposta 2011.
Inoltre, nei giorni scorsi, nel corso di accertamenti, gli investigatori della Gdf di Milano si sarebbero presentati nella sede della Apple in piazza San Babila nel capoluogo lombardo. Nell'inchiesta sarebbero indagati due manager della società.

 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©