Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La preoccupata analisi di Dominique Strauss-Kahn

Fmi su crisi globale:"Situazione preoccupante, esiti incerti"


Fmi su crisi globale:'Situazione preoccupante, esiti incerti'
08/12/2010, 19:12

GINEVRA - Cristi finita, crisi non finita: il balletto delle dichiarazioni che spingono ora in alto ed ora in basso il veloce ottovolante delle opinioni sulla situazione economico-finanziaria globale, non si placa e, anzi, vede scendere sulla pista da ballo altri interpreti.
In questo caso, Il capo del Fondo Monetario Internazionale  Dominique Strauss-Kahn, ha voluto indossare la maschera pessimista e ha avvertito che gli effetti della crisi globale non sono per nulla prevedibili, nè tanto meno collocabili nel rassicurante passato. Anzi, durante il discorso odierno tenuto a Ginevra, Strauss-Kahn ci ha tenuto a precisare che "la situazione in Europa resta preoccupante e il futuro è più incerto che mai". Come si legge anche su Reuters, infatti, l'esperto, riferendosi al crollo dell'economia greca e di quella Irlandese, ha voluto ribadire che "Il ritardo nel rafforzare la supervisione e dar vita a efficaci meccanismi di soluzione delle crisi, potrà condurre alla prossima crisi".

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©