Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un uomo ed una donna sono stati denunciati per truffa

Foggia, riscuotevano la pensione della madre morta


Foggia, riscuotevano la pensione della madre morta
07/02/2012, 18:02

FOGGIA – Le madri erano decedute nel 2006, ma i figli continuavano regolarmente a riscuotere la loro pensione. Così un uomo ed una donna, non legati da alcun vincolo di parentela, hanno truffato lo Stato: nel corso di questi sei anni si sono, infatti, appropriati indebitamente rispettivamente di  62.500 e 72.200 euro. A scoprirlo e bloccare la truffa è sta la Guardia di finanza che ha individuato in provincia di Foggia, a Vieste e a San Paolo di Civitate, i due. Prima c’era solo il sospetto, poi sono state avviate le indagini. Sono stati effettuati controlli, accertamenti,  compiuti con il coordinamento dalle Procure della Repubblica di Foggia e Lucera, fino a quando non si è arrivati alla certezza.

Entrambi sono denunciati: su di loro, ora, pende l’accusa di truffa. I conti correnti su cui erano state accreditate le somme sono stati posti sotto sequestro.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©