Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Foggia: spara alla vicina e poi si suicida


Foggia: spara alla vicina e poi si suicida
30/06/2009, 12:06

Un pensionato di Foggia, Mario Santolupo, 67 anni, ha sparato - per cause ancora da accertare - contro la sua vicina di casa, Giuseppina Gramegna, in casa sua. La donna è stata colpita al torace. L'uomo, a quel punto, ha rivolto la pistola verso di sè e si è tolto la vita.
I Carabinieri, allertati dalle telefonate dei vicini che riferivano di spari, sono arrivati e hanno trovato la Gramegna sanguinante ma viva. Hanno chiamato un'ambulanza che ha provveduto a portarla all'ospedale Riuniti di Foggia, dove è ricoverata in gravi condizioni.
Sul posto sono rimasti i Carabinieri, che stanno interrogando i vicini e stanno esaminando la scena del crimine per cercare di ricostruire l'accaduto e soprattutto di capire le ragioni alla base del gesto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©