Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fondi accoglie i nuovi poveri, nasce la mensa sociale


Fondi accoglie i nuovi poveri, nasce la mensa sociale
29/05/2013, 10:29

L’Associazione “La Ginestra” non è nuova a belle ed importanti sorprese nel campo del sociale. Evidentemente con la primavera non fiorisce soltanto la natura, ma anche il cuore di chi crede che fare del bene sia una priorità della vita. Nel Comune di Fondi sarà inaugurata il prossimo 30 Maggio alle ore 19.30 la mensa sociale per i “nuovi poveri”. Una terminologia che negli ultimi tempi ricorre spesso in riferimento a tutte quelle persone vittime di un sistema di esclusione sociale che non investe solamente il loro status economico, bensì la loro persona nella totalità.

La sede è in via Enrico Fermi n.5 ed è abilitata a centro di cottura con annesso locale mensa per la distribuzione dei pasti agli ospiti, il cui accesso è stabilito dal servizio socio-assistenziale con specifica segnalazione. Il modulo dedicato ha una superficie di 150 mq e può ospitare fino a 20 persone. Il progetto prevede anche un modulo abitativo che comprende l’arredo e servizi igienici con doccia, e la destinazione di pasti pronti presso l’abitazione di 20 persone seguite dai Servizi Sociali. Nell’occasione dell’inaugurazione ci sarà anche un ricco buffet con prodotti tipici che anticipano anche i sapori della cucina che non devono mancare in una mensa sociale.

«Il nostro obiettivo – spiega Luca Macaro, presidente de “La Ginestra” – non è solo quello di fornire un pasto pronto a chi non può disporne, ma soprattutto quello di creare un momento di socialitàdurante il pranzo. Nona caso il nostro slogan recita: “"Love your neighbor as yourself"”, ama il prossimo come te stesso: un concetto umano, prima che cristiano. Vogliamo fornire un modello diverso di sviluppo del settore sociale, tra i più penalizzati nella pubblica amministrazione. Basti pensare che a noi un pasto costa 2,50€, quattro volte meno di quello che si spenderebbe in strutture pubbliche. E poi non sono solo – conclude Macaro – perché in questa avventura mi stanno fornendo un grande aiuto i ragazzi dell’associazione di promozione sociale “Movimento Giovani con Futuro”: una squadra di giovani che lavora per il proprio futuro».

L’Associazione “La Ginestra” opera già da 5 anni nel territorio fornendo servizio di prima accoglienza e anche distribuzione di pasti. Ha ospitato ben 40 richiedenti asilo politico nel progetto ministeriale E. N. A., una esperienza che in qualche modo ha cambiato la vita di chi ha operato al servizio dei più deboli e indifesi. Insomma, un vanto per la città di Fondi, anzi per l’intera Regione Lazio, essendo “La Ginestra” una delle poche associazioni che proprio in questi giorni è stata inserita nella lista dell’Agenzia delle Entrate per poter ottenere il 5x1000 dalle dichiarazioni dei redditi. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©