Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dipinta l'acqua di bianco, rosso e verde

Fontana delle Naiadi, nuovo blitz futurista di Cecchini


Fontana delle Naiadi, nuovo blitz futurista di Cecchini
05/05/2011, 21:05

ROMA - L'artista metropolitano Graziano Cecchini è ritornato all'azione. Ha dipinto questa mattina l'acqua della Fontana delle Naiadi di bianco, rosso e verde. Sono state necessarie tre boccette di colore per dipingere la grande vasca della fontana che si trova a Piazza della Repubblica a Roma.
Mischiandosi hanno formato un rosa pallido. "Un colore falso come falso è chi governa", ha detto Cecchini. L'acqua che alimenta la fontana è stata chiusa e le forze dell'ordine hanno bloccato l'autore del folle gesto. Fu nel 2007 che Cecchini colorò di rosso la Fontana di Trevi. Nel 2010 seguì una nuova azione futurista, ma i vigili urbani lo fermarono in tempo. Da non dimenticare la cascata di 500 palline di plastica colorate fatte rotolare per la scalinata di Trinità dei Monti e che si riversarono su Piazza di Spagna. Performance che gli costò otto mesi di reclusione. Questa volta, inoltre, non si è limitato a colorare l'acqua ma ha messo una croce rossa, un busto di donna sotto le sculture del monumento dei broccoli. "Broccoli perché il sovrintendente comunale Umberto Broccoli è con me e la croce rossa perché in Italia c'é una situazione di emergenza e il busto di donna perché solo l'arte e l'acqua ci potranno salvare", ha aggiunto.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©