Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Forcella, 19enne arrestato nella notte per porto abusivo di arma bianca


Forcella, 19enne arrestato nella notte per porto abusivo di arma bianca
17/09/2012, 12:39



Questa notte, gli agenti del Commissariato di Polizia Vicaria Mercato, hanno arrestato un 19enne napoletano, per porto abusivo di arma bianca e resistenza a pubblico ufficiale. L’arresto è avvenuto verso le 02.30 in Vico San Petrillo, in zona Duomo, dopo un inseguimento partito da Via Forcella. I poliziotti avevano notato il ragazzo in atteggiamento sospetto ed avevano deciso di controllarlo insieme ai due passeggeri che aveva in auto. Il 19enne aveva però ingranato la marcia e nonostante l’alt intimatogli si era dato ad una velocissima e spericolata fuga. Durante l’inseguimento aveva anche provato a liberarsi di un coltello a serramanico lanciandolo dal finestrino mentre attraversava Piazzetta San Giuseppe dei Ruffi. Giunto però in Vico San Petrillo si era dovuto fermare in quanto un cumulo di rifiuti gli ostruiva la via di fuga. A questo punto i poliziotti hanno inseguito i tre ragazzi e dopo aver raggiunto i due passeggeri, supportati da altri poliziotti giunti sul posto, hanno raggiunto anche il 19enne che vistosi senza possibilità di fuga di è arreso dichiarando di essere scappato perché spaventato. Tornati verso Piazzetta San Giuseppe, gli agenti hanno quindi raccolto ciò che il 19enne aveva lanciato dal finestrino dell’autovettura: un coltello a serramanico lungo complessivamente 15 cm. Il coltello è stato sequestrato, il giovane è stato arrestato ed i suoi due amici di 18 e 20 anni, denunciati in stato di libertà per concorso in porto abusivo di arma bianca. Tutti e tre i ragazzi annoverano precedenti di polizia per porto abusivo di arma da punta e taglio. Nella giornata di domani Scuotto sarà processato con rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©