Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Formia, donna muore in spiaggia tra l'indifferenza dei bagnanti


Il corpo della donna russa coperto dal telo mentre in spiaggia si gioca a racchettoni
Il corpo della donna russa coperto dal telo mentre in spiaggia si gioca a racchettoni
17/06/2013, 18:09

FORMIA – Il suo corpo giaceva esanime sulla riva, dondolante sulle onde, coperto da un telo di cotone bianco, mentre a pochi passi i bagnanti giocano a racchettoni, giovani coppie pomiciano e i bambini fanno castelli di sabbia. E’ quanto è avvenuto sulle spiagge di Formia, in provincia di Latina,  dove è stato ritrovato il cadavere di una donna russa di 78 anni, probabilmente accasciatasi a terra per un malore subito dopo il bagno in acqua.

 A dare l'allarme sono state due signore, che avevano notato il corpo in acqua. Nonostante i soccorsi della Guardia Costiera e del 118, l'anziana è deceduta.

Dopo l’intervento dei sanitari, in spiaggia tutto è continuato in piena normalità.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©