Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Precipitato un masso calcareo dal Monte Conero

Forte sisma scuote la terra nelle Marche: magnitudo di 4.4

Rientrato l'allarme dell'uomo disperso

Forte sisma scuote la terra nelle Marche: magnitudo di 4.4
22/08/2013, 12:15

MARCHE – Paura nelle Marche quando questa mattina alle 8.44 un forte sisma (4.4 gradi) breve ma superficiale ha scosso il mare Adriatico centro-settentrionale con epicentro fra Ancona, Sirolo, Numana e Porto Recanati, a ben 7,9 km di profondità, e perció avvertita anche ad alcuni km di distanza, lungo tutta la costa marchigiana da Fano (Pesaro Urbino) a Porto Sant'Elpidio (Fermo), e anche in alcune località dell'entroterra, Macerata e Jesi.
La scossa ha provocato un distacco di calcare dal Monte Conero, zona in cui si trovava un uomo di cui all'inizio non si avevano notizie, ma ora e' rietrato l'allarme.
Il masso calcareo è precipitato fra la Spiaggia Gigli e i Lavi di Sirolo, una zona già interdetta alla balneazione perché la falesia è a rischio di frane. ''Non ci sono stati feriti - spiega il sindaco Moreno Misiti - ma stiamo monitorando la situazione con verifiche in tutta l'area''. Il fumo sollevato dal crollo era visibile fino a Numana, e numerosi cittadini sono scesi in strada per la paura e hanno telefonato allarmati ai vigili del fuoco e alla Protezione civile.
È stato un replay di quanto avvenuto il 21 luglio scorso, quando la terra è tremata alle 3.32 di notte con magnitudo 4.9, fino a questo momento il 'picco' della crisi sismica del distretto del Conero, iniziata a giugno con scosse attorno al secondo-terzo grado della Scala Richter.
In queste ore, due squadre di terra della Capitaneria di porto e due unità navali, la Motovedetta Cp861 e il gommone Alfa 83, stanno perlustrando via terra e via mare tutta la costa interessata dal sisma, fino a Porto Recanati. Verifiche sono state condotte anche ai pontili e alle piattaforme in mare della Raffineria Api di Falconara marittima, tutte con esito negativo. 

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©