Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

FORUM DELLE CULTURE 2013: LA COMMISSIONE DISCUTE DEGLI EMENDAMENTI ALLO STATUTO


FORUM DELLE CULTURE 2013: LA COMMISSIONE DISCUTE DEGLI EMENDAMENTI ALLO STATUTO
10/09/2008, 17:09

Di emendamenti da apportare alla delibera di Giunta istitutiva della Fondazione del Forum delle Culture, il grande evento che Napoli ospiterà nel 2013, si è discusso stamani presso la sede del Consiglio Regionale in via Verdi, dove la Commissione Cultura e Pianificazione, presieduta da Pasquale Sannino, si è riunita allo scopo di passare al vaglio le diverse proposte, in attesa che si proceda ad una loro formalizzazione. A prendere la parola per primo è stato il consigliere Carotenuto, il quale ha esposto il contenuto di due emendamenti riguardanti, da un lato, la contestazione della durata trentennale dell’uso della location dell’ex Asilo Filangieri di via Maffei, sede della Fondazione, da limitarsi ad un lasso di tempo non superiore ad un anno dalla conclusione dell’evento, per consentire la tempestiva chiusura dei rapporti giuridici in corso; e, dall’altro, un rinforzamento dell’art. 1.5 a, in modo tale da restituire l’autorità ai consessi elettivi nella gestione di operazioni immobiliari e finanziarie. Il consigliere Gaetano Sannino ha invece sottolineato quello che a suo avviso sarebbe un ruolo attivo svolto dalla sinistra rispetto a quello che, sempre a suo dire, sarebbe portato avanti da maggioranza e opposizione. Sull’emendamento allo Statuto della Fondazione del Forum che punta a sfoltire al massimo la gestione, si è invece soffermato il consigliere Verde, che raccoglie il consenso anche del consigliere Mastranzo, per il quale la Fondazione “deve essere un soggetto aperto e non appannaggio solo degli apparati istituzionali e politici”. Al termine il presidente Sannino ha aggiornato la riunione al 17 settembre per l’analisi degli emendamenti, in attesa che questi ultimi vengano formalizzati.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©