Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Necessario l'intervento del sindaco dopo le proteste

Foto troppo osè per la carta d'identità, costretta a rifarla


Foto troppo osè per la carta d'identità, costretta a rifarla
12/04/2013, 19:52

MASSA CARRARA - Una signora matura si è presentata all’ufficio anagrafe del comune di Massa Carrara esibendo una foto tessera ritenuta troppo provocante e ambigua per poter essere allegata ad un documento ufficiale.  Per tale motivo i dipendenti comunali si sono visti costretti ad invitare la donna a rifare una foto più adeguata. La signora ha protestato vivamente minacciando l’intervento delle forze dell’ordine.
E’ stato necessario l’intervento del sindaco che con garbo ha convinto la signora a rifare la foto-tessera, ottenendo così il rinnovo della carta d’identità.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©