Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

FP CGIL NAPOLI PROMUOVE IL RISCATTO DEL SITO ARCHEOLOGICO DI POMPEI


FP CGIL NAPOLI PROMUOVE IL RISCATTO DEL SITO ARCHEOLOGICO DI POMPEI
22/07/2008, 15:07

Riscattare il sito archeologico degli Scavi di Pompei dal degrado ambientale nel quale versa oramai da anni, e restituirgli dignità, sicurezza e tutela: questi gli obiettivi che stamani, nel corso della conferenza stampa svoltasi presso la sede Massimo D’Antona, la Funzione Pubblica Cigl di Napoli ha dichiarato di voler perseguire, in linea con l’esigenza di invertire la rotta nella gestione di questo sito archeologico espressa dal ministro Bondi. Le cause dello stato di emergenza e abbandono in cui si trovano gli Scavi di Pompei sono da rintracciarsi nel progressivo indebolimento della funzione pubblica e del prevalere di una illegalità diffusa nella gestione dei flussi finanziari riguardanti la gestione di appalti e progetti, che hanno impedito una piena valorizzazione di uno dei siti archeologici di maggiore richiamo al mondo.

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©