Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Frana per la seconda volta la “storia”


Frana per la seconda volta la “storia”
03/02/2009, 10:02

La pioggia si è calmata ma la montagna continua a franare. L’area interessata è Marina di Vico. A crollare è ancora una parte del muro di epoca romana, in località “Punticella”. Si tratta dei resti di una villa che risale al I secolo d. C. costruita in “opus reticolarum”, tipica tecnica utilizzata in quel periodo.
Il crollo è avvenuto alle 10.00, all’altezza del civico 28 di via Cristoforo Colombo, arteria che collega il centro cittadino al borgo marinaro. La strada, già chiusa al transito con un’ordinanza emessa il 26 gennaio, ora è ricoperta dal materiale franato, in attesa che arrivino i tecnici della Soprintendenza ai beni architettonici e culturali.
Ad interessarsi dei lavori di messa in sicurezza è il proprietario della villa costruita sul costone ma a porre un freno è proprio la Soprintendenza, preoccupata di preservare il reperto archeologico.
Il titolare dell’abitazione sovrastante- afferma l’assessore alla Protezione civile Giuseppe Russo- con l’aiuto dei tecnici del Comune, sta già rimuovendo le parti instabili. Ma si aspetta l’ok della Soprintendenza per intervenire in quell’area”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©