Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Frattamaggiore, arresto per rapina


Frattamaggiore, arresto per rapina
14/03/2011, 11:03

Gli agenti del Commissariato di P.S. “Frattamaggiore”, nella giornata di ieri, hanno arrestato un giovane di 23 anni.

L'uomo, unitamente a due complici a bordo di scooter, il 28 febbraio 2009, in S. Antimo (NA), si rese responsabile del tentativo di rapina e del sequestro di persona, ai danni di un giovane automobilista che viaggiava a bordo di una Mercedes Smart, motivo per il quale fu arrestato e sottoposto, dal 31 dicembre 2010, al regime degli arresti domiciliari.

Il giovane, infatti, così come disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Ufficio esecuzioni penali, era destinatario di un ordine per la carcerazione per l’espiazione di 3 anni e 4 mesi di reclusione.

L'uomo, il cui nome comparve nella lista delle 44 persone indagate, a seguito di una grossa indagine della DDA, che nel novembre 2009 portò a smantellare le organizzazioni criminali operanti in S. Antimo, Casandrino e Grumo Nevano, in cui furono anche arrestate 33 persone, tra cui Vincenzo MARRAZZO, capo dell’omonimo clan, Antonio VERDE, figlio del più noto Francesco, conosciuto come il Negus, Stefano RANUCCI, Biagio D’AGOSTINO ed altri, è stato condotto dai poliziotti al Carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©