Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Frattamaggiore, famiglia arrestata per spaccio di droga


Frattamaggiore, famiglia arrestata per spaccio di droga
01/06/2012, 17:06

Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza, “Frattamaggiore”, hanno arrestato G.L. 54enne di Casandrino e L.D.G., 47enne di Casandrino, il figlio pregiudicato V.L., soprannominato o’ Gabbibbo, 24enne residente a Grumo Nevano ma domiciliato con i genitori a Casandrino e A.M., sua convivente, 20enne di Grumo Nevano ma domiciliata anche lei presso i suoceri, tutti per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso tra loro.

I poliziotti di Frattamaggiore, verso le 19.30 di ieri, si sono recati presso la loro abitazione di Casandrino, in Via Morello, per una perquisizione in quanto sospettati di possedere armi nascoste.

L’abitazione è stata quindi circondata per evitare eventuali fughe. La prima ad accorgersi dell’arrivo degli agenti è stata la 47enne che ha chiuso tutte le finestre e ha dato l’allarme gridando. Dopo alcuni minuti hanno però dovuto aprire e ad una prima ed accurata perquisizione dell’abitazione non è stato trovato nulla. Successivamente tutti e quattro i componenti del nucleo familiare sono stati sottoposti a perquisizione personale.

Negli slip della 20enne sono stati quindi trovati un panetto di hashish di circa 102 grammi ed all’interno di un porta sigarette, una stecca di circa 4,1 grammi, anch’essa di hashish.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e tutti i componenti della famiglia  arrestati. Padre e figlio sono stati pertanto condotti alla Casa Circondariale di Poggioreale mentre madre e nuora presso quella Femminile di Pozzuoli.

Un altro figlio della coppia è attualmente detenuto alla Casa Circondariale di Poggioreale, anch’egli per violazione alla normativa sulle sostanze stupefacenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©