Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Frattamaggiore, famiglia intera arrestata per spaccio di droga


Frattamaggiore, famiglia intera arrestata per spaccio di droga
07/10/2011, 11:10

Un’importante operazione antidroga quella portata a termine, nel pomeriggio di ieri, dagli agenti del Commissariato di P.S. “Frattamaggiore”, frutto di un’intensa attività investigativa che ha consentito l’arresto di un intero nucleo familiare composto da 6 persone.

I poliziotti, infatti, alla Traversa II^ Via Lunga, dopo aver monitorato attentamente uno stabile dove sono ubicati 6 appartamenti, tutti di pertinenza della famiglia arrestata, hanno fatto irruzione al suo interno, avendo notato due persone affacciarsi alla finestra.

A.G., pregiudicato 49enne, notando l’arrivo dei poliziotti, è uscito da un appartamento al secondo piano, tentando di raggiungere il piano superiore, abitato dal fratello G.G., di 21 anni, lanciando un mazzo di chiavi nel cortile.

Prontamente bloccato dagli agenti è stato ricondotto nel suo appartamento, dove erano presenti il fratello 17enne, la figlia 25enne, la moglie, F.D.G., di 48anni.

Da una perquisizione domiciliare, nel bagno, all’interno di una cesta dove era custodita la biancheria sporca, è stata rinvenuta la somma di €.6.900,00, suddivisa in banconote di vario taglio.

Inutile il tentativo del 17enne di nascondere, nel mobile tv, delle dosi di cocaina così come, vano è risultato il gesto della donna di occultare dei mazzi di chiavi, anche questi recuperati dagli agenti.

Al piano terra, in un locale chiuso da una porta blindata, i poliziotti hanno rinvenuto materiale per il confezionamento della droga (centinaia di bustine in cellophane, 2 bilancini elettronici, spillatrici, una calcolatrice ed un foglio di carta dove erano annotati vari appunti) nonché 134 dosi di marijuana, occultate in un nascondiglio ricavato sul lato superiore della porta blindata che dava accesso ad un appartamento.

I poliziotti decidevano di condurre in Commissariato i tre fratellie la donna, lasciando altri agenti in appostamento per monitorare M.G. e M.S., 19enne, fidanzata di G.G..  Poco dopo, infatti, le due donne, si allontanate dalla loro abitazione, a bordo di un’autovettura Lancia Y, in direzione Via Zanardelli.

Parcheggiato l’auto, le due giovani donne, accedevano all’interno di un vano posto al piano terra, Dove prelevavano un borsone che riponevano nel cofano dell’auto. A tal punto, i poliziotti che le stavano pedinando, le hanno bloccate.

Nel borsone erano custodite 12 buste in cellophane, contenente marijuana per oltre Kg.1,200 e la somma di €.6.000 in contanti nonché, due cassette di sicurezza, al cui interno erano custoditi preziosi, tra cui un orologio Rolex stimato per diverse migliaia di euro, collane e bracciali in oro, la somma di 122.000,00€, oltre ad altre 3 dosi di cocaina.

Le tre donne sono state condotte al Carcere di Pozzuoli, il 17enne è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei mentre i due fratelli, sono stati condotti al Carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©