Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Freddo in Campania. Verdi e associazioni animaliste: "situazione grave per i randagi"


Freddo in Campania. Verdi e associazioni animaliste: 'situazione grave per i randagi'
07/02/2012, 16:02

"Il freddo sta facendo tante vittime anche tra i randagi - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e la responsabile dell' associazione animalista Amiche di Lù Aldoina Filangieri - oltre che tra i senza tetto. Fino ad oggi abbiamo contato già 46 vittime in Campania. La storia più tragica è stata quella di una gatta che ha partorito 5 micini l' altra notte ma non essendosi riparata bene dal freddo è morta congelata assieme ai suoi cuccioli. Anche diversi cani randagi anziani non sono sopravvissuti a questi giorni di gelo e temiamo che nei prossimi giorni le vittime a 4 zampe aumenteranno. Per questo invitiamo i cittadini ed in particolare i commercianti ad essere particolarmente attenti alle loro esigenze, permettergli di riscaldarsi e a dargli da mangiare e bere".
"Infine - concludono Borrelli e Filangieri - a causa del gelo è stato chiuso per almeno una settimana il conservatorio di Salerno che è privo di riscaldamento e quindi troppo freddo per studenti e docenti che non riuscivano a svolgere le lezioni".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©