Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Funerale in solitudine a Napoli, addetti muniti di mascherina


Funerale in solitudine a Napoli, addetti muniti di mascherina
05/09/2009, 17:09

L’uomo morto all’ospedale Cotugno di Napoli per aver contratto il virus H1N1, ha visto la chiesa deserta per il suo funerale. La funzione è stata celebrata nella chiesa S. Antonio di Padova di Secondigliano, in presenza di pochi fedeli riuniti per le preghiere mattutine.

La madre del defunto si è tenuta in disparte sul fondo della navata e non ha mai avvicinato il feretro o il parroco. "In quarant'anni non ho mai visto un funerale del genere - ha detto don Giuseppe - sono cose che devono far riflettere".

Il corpo del defunto è stato trasportato con un carrello da cinque persone munite di mascherine. Le uniche persone del quartiere, pare, ancora spaventate dal contagio del virus.

Alcuni abitanti hanno dichiarato di essere spaventati da ‘altri morti’, riferendosi alle vittime della camorra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©