Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Funicolare di Chiaia: riapre sabato 4 settembre


Funicolare di Chiaia: riapre sabato 4 settembre
02/09/2010, 17:09


NAPOLI - Terminati, prima del previsto, i lavori di manutenzione straordinaria alla Funicolare di Chiaia. L’impianto sarà nuovamente attivo e aperto al pubblico a partire dal 4 settembre prossimo, con due giorni di anticipo rispetto a quanto programmato in sede di avvio dei lavori. Un impegno mantenuto con il massimo rigore, quindi, quello di Metronapoli, che aveva iniziato, il 2 agosto scorso, l’attività di manutenzione che prevedeva il rinnovo integrale dei carrelli e delle ruote delle quattro vetture in esercizio. Grazie ai lavori effettuati, che hanno visto l’impiego di tecnologie all’avanguardia, lo storico impianto che collega Via Cimarosa a Piazza Amedeo sarà in grado di garantire all’utenza un viaggio ancora più sicuro e confortevole. L’impegno di Metronapoli continua anche nella lotta all’evasione, strumento fondamentale per recuperare risorse economiche da reinvestire per migliorare in termini di qualità ed efficienza il servizio. In quest’ottica, l’impiego di una tecnologia di ultima generazione per la chiusura dei varchi e l’accesso veloce alla stazione di Chiaiano della linea 1 che, sempre nel mese di agosto, ha portato alla sostituzione dei vecchi varchi di ingresso con nuovi impianti, di dimensioni più contenute, con il conseguente potenziamento dei tornelli a disposizione dell’utenza. Questi ultimi sono passati da sei a nove, garantendo alla clientela vantaggi notevoli sia in termini di sicurezza che di semplicità nell’afflusso e deflusso dalla stazione. La stazione di Chiaiano, negli ultimi cinque anni, ha registrato, infatti, un aumento significativo del traffico passeggeri, con oltre 15mila transiti al giorno e punte di circa 3mila passeggeri nelle ore di punta. “Mantenere gli impegni è un diktat della nostra filosofia aziendale – dichiara l’ing. Antonietta Sannino, amministratore delegato – Abbiamo lavorato con la massima efficienza e celerità per restituire nei tempi previsti l’impianto di Chiaia all’utenza. Grazie anche alla collaborazione dell’organo di controllo del Ministero dei Trasporti USTIF, che ha proceduto alle verifiche tecniche di collaudo, siamo stati in grado di riaprire con un giorno di anticipo una funicolare che rappresenta un vettore di collegamento importante per la città. E’ nostra intenzione continuare su questa strada, nel pieno rispetto dei bisogni e delle aspettative dei cittadini”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©