Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiedeva soldi per avviare le pratiche per l'accompagnamento

Funzionaria Inps chiedeva tangenti ai disabili, arrestata

La donna è stata arrestata con l'accusa di concussione

Funzionaria Inps chiedeva tangenti ai disabili, arrestata
17/04/2013, 21:35

ROMA – Una funzionaria dell’Inps di 55 anni, romana, è stata arrestata dai carabinieri del comando di Lariano con l’accusa di concussione. La donna chiedeva tangenti ai disabili in cambio della concessione dell’indennità di accompagnamento. La sua ultima vittima è stata una disabile di 46 anni, affetta da una grave forma di diabete e costretta da tempo su una sedia a rotelle, a cui aveva chiesto 4.000 euro in cambio dell’avvio alla pratica per ottenere l’accompagnamento. La vittima, tuttavia, anziché pagare si è rivolta ai carabinieri e ha denunciato la funzionaria dell’Inps. Quest’ultima è stata colta in flagranza di reato da un carabiniere che si è fino nipote della vittima, accompagnando la disabile sotto casa dell’indagata a Roma, dove le due donne si erano date appuntamento per la riscossione della tangente, ed è stata arrestata.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©