Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' successo durante la Notte Bianca, tre donne ferite

Fuochi pirotecnici feriscono passanti a Livorno


Fuochi pirotecnici feriscono passanti a Livorno
01/08/2010, 12:08

Ha rischiato di trasformarsi in dramma lo spettacolo pirotecnico della Notte Bianca a Livorno. Un razzo sparato dalla Fortezza Nuova invece di alzarsi in cielo è piombato tra la folla che era assiepata lungo i canali che si trovano di fronte, nel quartiere del Pontino, ferendo lievemente tre donne che stavano assistendo ai fuochi d'artificio. L'incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte. Due donne hanno riportato ustioni alle gambe, una terza alla testa: tutte e tre sono già state dimesse. Assistiti dai sanitari del 118 anche i due figli piccoli di una delle ferite, 3 e 7 anni, rimasti illesi, ma sotto shock. Gli uffici del Comune sono ora al lavoro per capire come sia potuto accadere l'incidente. Intanto già nella notte il sindaco Alessandro Cosimi, che stava partecipando alla Notte bianca insieme alla sua famiglia, è andato al pronto soccorso per sincerarsi personalmente delle loro condizioni. "Mi sono preoccupato ed ho voluto vedere in prima persona come stavano le persone coinvolte - ha spiegato Cosimi -. Anche se non ci sono state gravi conseguenze, sono dispiaciuto per quello che è successo, sembra che qualcosa non abbia funzionato. Come amministrazione cercheremo di capire ciò che è successo e perchè. Se emergessero delle responsabilità prenderemo le opportune decisioni".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©