Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il blitz della Polizia di Stato

Fuochi proibiti: tre denunce a Napoli

Controlli in città fino a Capodanno

Fuochi proibiti: tre denunce a Napoli
30/12/2010, 10:12


NAPOLI - Tre persone denunciate per detenzione illegale di fuochi proibiti di fabbricazione cinese e circa mezzo quintale di botti sequestrati è il bilancio di un controllo effettuato nel pomeriggio di ieri, dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli. Nel corso dell’attività particolarmente intensificata nelle ultime ore di fine anno, gli agenti hanno sorpreso tre napoletani che avevano allestito un banco senza alcuna autorizzazione amministrativa. Pertanto, si procedeva al sequestro di materiale esplodente di fabbricazione cinese di IV e V categ. I controlli della Polizia sono proceduti fino a tarda serata quando a carico di ignoti è stato effettuato un altro sequestro di fuochi di materiale pirico di libera vendita. Stipati in diversi scatoli, la Polizia ha rinvenuto in un cantinato di uno stabile di via dei Reggiolari oltre 2.870 confezioni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©