Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Fuorigrotta, aveva rapinato e violentato una prostituta

20enne fermato dai carabinieri

Fuorigrotta, aveva rapinato e violentato una prostituta
04/09/2013, 09:19

NAPOLI - I carabinieri della stazione di Poggioreale hanno dato esecuzione a un decreto di fermo d’indiziato di delitto emesso dalla Procura di Napoli a carico di un 20enne di Mugnano di Napoli, ritenuto responsabile di violenza sessuale e rapina aggravata.
Nel corso di attività investigativa i militari dell’arma hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza sul conto del giovane: il 29 luglio, a Napoli, in un B&B di via Giulio Cesare, con la minaccia di una pistola era entrato nella stanza occupata da una brasiliana dedita al meretricio e l’aveva costretta a consegnare 250 euro in denaro contante e 2 telefonii di ultima generazione per poi costringerla a subire rapporti sessuali.
Il giovane e’ stato individuato nella sua abitazione a Mugnano e dopo le formalità di rito in caserma e’ stato associato alla casa circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©