Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fuorigrotta, botte alla ex, anche mentre allatta

A 24enne violento notificata anche decadenza patria potestà

Fuorigrotta, botte alla ex, anche mentre allatta
11/09/2013, 11:04

NAPOLI - I carabinieri della stazione di Fuorigrotta hanno notificato il “divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” emesso dal gip di Napoli a carico di un 24enne di via Leopardi.
Nel corso di indagini i militari dell’arma hanno accertato che da circa tre mesi il 24enne aveva indotto nella sua ex compagna 21enne uno stato di ansia e di timore per l’incolumita’, stato che aveva compromesso la normale quotidianità della giovane, che nel tempo era stata oggetto di reiterate aggressioni fisiche e verbali, tra le quali, la piu’ grave, il 24 luglio, quando il 24enne era entrato nel reparto ginecologia dell’ospedale San Paolo, ove c’era la vittima che aveva partorito da tre giorni il loro figlio e aveva aggredito la 21enne mentre stava allattando, colpendola con uno schiaffo e lanciandole contro alcuni oggetti.
Successivamente, quando la madre della vittima gli aveva chiesto scongiurandolo di finirla con il suo comportamento, l’aveva colpiva con un calcio all’addome.
Contestualmente al divieto di avvicinamento e’ stata notificata anche una ordinanza di decadenza della patria potesta’ per 6 mesi emessa dal tribunale per i minori di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©