Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

FURLAN AI SERVIZI SOCIALI, 15 OMICIDI RIVENDICATI


.

FURLAN AI SERVIZI SOCIALI, 15 OMICIDI RIVENDICATI
23/04/2008, 18:04

Marco Furlan è stato affidato ai servizi sociali. 48enne, veronese, in coppia con Wolfgang Abel aveva dato vita alla formazione neonazista “Ludwig”. La decisione è stata presa dal Tribunale di Sorveglianza di Milano.

“Ludwig” rivendicò ben 15 omicidi, tra il 1977 e il 1984.

Tra le vittime c’erano barboni, preti, prostitute, omosessuali.
Condannato a 27 anni di carcere, Furlan, attraverso il suo legale, aveva chiesto la semilibertà.

Gli è andata anche meglio. Furlan dovrà comunque rispettare una serie di obblighi. Tenendo conto dei quattro anni di carcerazione preventiva, di tre indulti e della buona condotta, il veronese sarebbe uscito l'anno prossimo, scontati 19 anni.

Per Furlan è venuta meno – decisione del Tribunale – la pericolosità sociale. E inoltre, visto che il traguardo della libertà era previsto nel 2009, non c’erano i tempi tecnici per la semilibertà. Quest’ultima è solitamente un periodo che precede l’affidamento.

Furlan fu arrestato con Abel il 4 marzo del 1984 dopo aver cercato di dar fuoco alla discoteca “Melamara” di Castiglione delle Stiviere. Uscito dal carcere per scadenza dei termini nell'88, fuggì dalla dimora obbligata e fu nuovamente arrestato il 7 maggio del '95. In precedenza i giudici di sorveglianza avevano sempre respinto la concessione di qualsiasi beneficio


Furlan lavorerà in una società di informatica e non potrà uscire di notte.
 

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©