Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Condannato a 27 anni, li ha ormai scontati

Furlan, ideatore di Ludwig, presto in libertà


Furlan, ideatore di Ludwig, presto in libertà
12/10/2010, 11:10

MILANO - Sta per tornare libero Marco Furlan, ideatore nel 1977 del gruppo neonazista "Ludwig", insieme a Wolfgang Abel. In carcere dal 1984, condannato a 27 anni di reclusione, Furlan ora gode della libertà vigilata. Ma il 9 novembre, quando si terrà l'udienza davanti al Tribunale di Milano, i giudici potrebbero cancellare anche quest'ultimo obbligo, rendendolo libero.
Il gruppo Ludwig insanguinò il Nord-est dell'Italia e la Germania tra il 1977 e il 1984, lasciando dietro di sè 15 morti e 39 feriti. Si trattava per lo più di barboni, omosessuali, tossicodipendenti ed anche preti "chiacchierati". Inoltre fece degli attentati contro discoteche e cinema porno. Ma proprio un tentativo di incendiare una discoteca fu loro fatale, il 4 marzo 1984: vennero sorpresi mentre cercavano di trasportare due taniche di benzina all'interno del locale e fermati dai buttafuori del lcoale dopo una colluttazione. Vennero consegnati quindi alla Polizia, arrestati e successivamente condannati

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©