Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tra di loro anche un minorenne

Furto all' ex Motorizzazione, 7 in manette


Furto all' ex Motorizzazione, 7 in manette
27/02/2014, 14:04

AFRAGOLA (NA) -

Sono stati colti in flagrante a rubare tutto ciò che era rimasto dell’ impianto dell’ ex Motorizzazione di Afragola. Stavano caricando in un furgone infissi di alluminio, fili e tubi di rame, controtelai per le porte, termosifoni di alluminio e le ringhiere che circondano la struttura. Ed così che sette persone sono finite davanti al giudice per essere processati con il rito per direttissima con l’ accusa di furto aggravato e scasso. Tra loro c’ è anche un minorenne. Salvatore Coppeta, 36 anni, Vincenzo Zanfardino, 20, Giuseppe Giordano, 20, i fratelli Giuseppe e Domenico Lami, rispettivamente di 24 e 20, Santo Amato, 24, ed infine il minorenne, 17 anni, di cui però non si possono rivelare le generalità per motivi legati alla privacy dei minori. Questa la banda che è stata scoperta dagli uomini del commissariato di Afragola diretti dal vice-questore aggiunto Sergio Di Mauro. A bloccare i sette sono stati gli agenti della sezione investigativa i quali hanno trovato sul furgone l’ intera refurtiva dal valore complessivo di circa mille euro. Effettuando un controllo nel piazzale antistante l’ ingresso dell’ ex Motorizzazione di Afragola, comune a nord di Napoli, i poliziotti hanno rinvenuto anche un altro carico di materiale ammucchiato e pronto per essere trafugato.

Il giudice del Tribunale di Napoli Nord ha condannato sei imputati a 4 mesi e 10 giorni. Pena sopsesa per quattro di loro tranne per Giuseppe Lami e Salvatore Coppeta. Il minore invece è stato portato presso il centro di prima accoglienza per minori dei Colli Aminei.   

Commenta Stampa
di Giovanni Concas
Riproduzione riservata ©