Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Presidenza del Consiglio si costituisce Parte Civile

G8: rinviato il processo per la scuola dei Marescialli


G8: rinviato il processo per la scuola dei Marescialli
15/06/2010, 10:06

FIRENZE - Udienza rapidissima, quella di oggi al Tribunale di Firenze, per il processo con rito immediato per la scuola dei Marescialli, su cui si sospetta ci sia stato un giro di pressioni per permettere a Riccardo Fusi, imprenditore, di riprendersi l'appalto per la scuola, che gli era stata tolta per varie inadempienze. Con Fusi sono imputati anche Angelo Balducci, il provveditore alle opere pubbliche della Toscana, Fabio De Santis, l'avvocato Guido Cerruti e l'imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli.
Il processo è stato rinviato per l'astensione di uno dei tre giudici, la dottoressa Elisabetta Improta, come richiesto dalle difese, in quanto aveva adottato alcuni provvedimenti nelle prime fasi dell'indagine. Il rinvio è fissato al 17 giugno. Ma prima la Presidenza del Consiglio - col documento firmato personalmente da Silvio Berlusconi, ci ha tenuto a sottolineare il legale - assistita dall'avvocato Massimo Giannuzzi, si è costituita Parte Civile per essere risarciti del danno di immagine. Ma la decisione verrà presa il 17 giugno, da parte del nuovo collegio giudicante.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©