Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Per i coimputati, il processo sarà a giugno

Gabriele Moratti patteggia per la "bat-casa": 49 mila euro


Gabriele Moratti patteggia per la 'bat-casa': 49 mila euro
05/04/2013, 17:37

MILANO - Gabriele Moratti, figlio dell'ex sindaco di Milano Letizia, ha patteggiato in Tribunale una pena a 6 mesi di reclusione e 4000 euro di multa per i numerosi abusi edilizi commessi in un capannone industriale. Inoltre, sfruttando una legge che consente di convertire le condanne fino a 6 mesi in una multa, al ritmo di 250 euro per ogni giorno di reclusione, ha ottenuto la conversione in una multa da 49 mila euro. 
Gli abusi edilizi si riferiscono alla conversione di un immobile formalmente adibito a capannone industriale in una villa, con tanto di piscina interna e scivolo interno per scendere in garage. Proprio per quest'ultima caratteristica l'edificio era stata soprannominata "bat-casa", ricordando quello che succede nei film di Batman. In ogni caso, tutte le trasformazioni sono state eliminate, condizione indispensabile per poter accedere al patteggiamento.
Per lo stesso processo ci sono da valutare le posizioni di altre tre persone, che sono state rinviate a giudizio. Il processo contro di loro inizierà il prossimo 12 giugno. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©