Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Game in coma farmacologico, impossibile convalidare l'arresto


Game in coma farmacologico, impossibile convalidare l'arresto
14/10/2009, 13:10

Mohammed Game, il 35enne libico che lunedì si è fatto esplodere una bomba tra le mani davanti alla caserma dei Carabinieri Santa Barbara di Milano, è ora in coma farmacologico. I medici hanno preso questa decisione, ritenendo che la salute di Game sia peggiorata.
Questo ha impedito al GIP di Milano di interrogarlo, come era previsto oggi, per poter convalidare l'arresto. Di conseguenza il GIP ha riservato per ora la decisione, in attesa di vedere come si evolve la situazione fisica di Mohammed Game, che nell'esplosione ha perso una mano e un occhio.
Nel frattempo la Polizia continua a dare notizie non verificabili: per esempio che i tre hanno provato diverse volte a confezionare l'esplosivo; che avevano comprato 120 chilogrammi di nitrato di potassio (un fertilizzante che può essere usato anche per fare esplosivi, ndr), di cui la parte rimanente, circa 40 Kg. è stata prontamente individuata dalla Digos. Gli altri 80 Kg. sarebbero andati persi nelle prove.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©