Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Garante: attenzione ai test di paternità


Garante: attenzione ai test di paternità
24/02/2009, 14:02

I test di paternità o maternità, attraverso il DNA o l'esame del sangue, sono proibiti, quando non sia indispensabile in sede legale o quando non ci sia in consenso del figlio. Questo ha stabilito il Garante per la Privacy, che è intervenuto sul caso di una persona che ha fatto il test per stabilire il rapporto genetico col figlio, all'insaputa dello stesso. Il Garante è intervenuto per intimare a questa persona e al suo legale di non usare in nessuna maniera i dati genetici raccolti illegalmente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©